Tour dell’isola di Ortigia

Templi, palazzi, chiese, fontane

In questo tour di Ortigia attraverserai i vicoli labirintici dell’antica isola di Siracusa alla scoperta di luoghi ricchi di storia, mentre respirerete a pieni polmoni il profumo del Mediterraneo.

Itinerario

Ci incontreremo alle 16:00 in Piazza Emanuele Pancali, di fronte al Tempio di Apollo, databile all’inizio del VI secolo a.C. e considerato il tempio dorico più antico della Sicilia.

Sapevi che si tratta di uno dei primi esempi architettonici nell’Europa occidentale del passaggio dal tempio a struttura lignea e quella lapidea?

Da qui, raggiungeremo la Chiesa di San Filippo Apostolo, di cui potremo visitare la cripta, adibita a rifugio antiaereo durante la Seconda Guerra Mondiale, e il pozzo, un tempo utilizzato come fonte battesimale.

Ci dirigeremo poi verso Piazza Archimede, dove osserveremo la Fontana di Diana, realizzata nel 1906 dallo scultore piceno Giulio Moschetti, illustrando il mito della ninfa Aretusa che fugge da Alfeo protetta da Diana.

Arriveremo infine pressi dell’imponente Duomo di Siracusa, edificato nel Seicento incorporando la cattedrale barocca al principale tempio dorico della polis di Syrakousai, dedicato a Minerva.

Mi raccomando: macchina fotografica a portata di mano!

Scatta, pubblica e taggaci

Vedremo, inoltre, l’incantevole Fonte Aretusa, uno specchio d’acqua circolare intorno al quale crescono le pregiate piante del papiro.

Come la Fontana di Diana, anche questo luogo è legato al mito di Aretusa e Alfeo

Ti sveleremo tutti i dettagli nel corso del tour.

Dopo due ore trascorse alla scoperta della storia dell’antica isola di Siracusa, daremo per conclusa la nostra visita guidata di Ortigia.

Prezzo

Adulti 80 Euro

Bambini sotto i 9 Anni GRATIS

Dettagli

Durata del tour 2 ore

Lingua: l’attività si svolge con una guida che parla italiano e inglese

Incluso: guida turistica abilitata in italiano e in inglese

Non incluso:

Biglietto per il Duomo di Siracusa 2 Euro a persona

Cibo e bevande

Come si prenota

Clicca qua

 


0 commenti

Rispondi